Salato/ Secondi di carne

Pollo al ‘verde’. Che più in linea con i tempi non si può

 

Buongiorno a tutti!
Qui non smette il brutto tempo.
Adesso non piove ma non c’è nemmeno il sole, fa abbastanza freddo e c’è umidità al 72%…
Però non ho voglia di parlare del tempo…
In realtà non sapevo bene cosa raccontarvi oggi.
Ho tante cose per la testa, troppe forse e spero di non perdermi tra tutte queste idee che frullano..
Il rischio è sempre quello quando si pensa a troppe cose, il rischio dietro l’angolo è quello di ‘perdersi’, di non concentrarsi  su un obiettivo ben definito (dal marketing dovrò pur aver imparato qualcosa…).
Mentre vi sto scrivendo ascolto la radio, il Dj sta intervistando Luisella Costamagna sul suo libro in uscita ‘Noi che costruiamo gli uomini’…
I temi del libro sono molto interessanti e l’autrice fa un ritratto delle donne italiane partendo dalla manifestazione molto riuscita del ‘Se non ora quando’.
Ascoltando l’intervista alcune frasi mi hanno fatto riflettere ‘le peggiori nemiche delle donne sono le donne stesse’, ‘le donne non hanno il coraggio di mettersi in gioco’, ‘tendono ad autocommiserarsi’, ‘devono acquisire consapevolezza del proprio valore’…
Beh, io oggi vorrei iniziare a rompere la barriera del ‘questo non riuscirò mai a farlo’.
Ho voglia di prendere in mano la mia vita e costruirmi un lavoro che mi dia qualche soddisfazione, che mi faccia svegliare la mattina con il sorriso.
Quanto spesso negli ambienti di lavoro le donne si fanno la guerra, non fanno squadra, a causa di invidie o non so bene per quale altro motivo, non sono mai riuscita a capirlo…
Facessero più spesso squadra, le donne, le cose sarebbero davvero diverse, in tutti i settori. Ne sono convinta.
Intanto io sono contenta di essere qui con voi, perché in qualche modo anche questa è una ‘piccola-grande squadra’.
Di donne (ma anche uomini…sorry!) che hanno passioni in comune, che si consigliano, si aiutano, si divertono…e che hanno sogni, tanti sogni.
Io oggi voglio augurare a tutti voi, (e anche un po’ a me..) di realizzare i vostri sogni, di avere coraggio, di credere nelle vostre possibilità.
Non c’entra niente con il ‘pollo al verde’, ma ve lo auguro di tutto cuore.

 
POLLO ‘AL VERDE’
Ingredienti per 4 persone:
400 g petto di pollo
1 cipollotto
1 spicchio aglio
1 broccolo
1 limone
mandorle una manciata
olio evo qb
prezzemolo qb
sale, pepe qb



 



Lavate e tagliate il broccolo dividendo le cime e tagliando a pezzetti il gambo (io butto solo la parte più dura), lessatelo o cuocetelo al vapore (io al vapore). Fate attenzione a non cuocerlo troppo.
Nel frattempo, lasciate marinare per circa un’ora in frigorifero, il petto di pollo tagliato a ‘straccetti’ (pezzettoni irregolari) con l’aglio (schiacciato oppure a fettine), il succo di limone, sale e pepe.
Scolatelo dalla marinatura e cuocetelo a fuoco vivo in una padella antiaderente dal fondo spesso, aggiungendo solo alla fine del prezzemolo.
In un’altra padella stufate il cipollotto con poco olio evo, aggiungete il broccolo e le mandorle tagliate a tocchetti grossolanamente (a me piace si sentano, quindi le riduco in pezzetti non troppo piccoli).
Assemblate insieme, e correte a tavola!
Optional: se non ci sono a tavola bambini e, se vi piace, ci sta molto bene un po’ di peperoncino.



roby-antracite-300x75

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply
    sabina
    17 ottobre 2012 at 9:07

    quanta verità nel tuo post di oggi….anche io al momento non sto lavorando per scelta, ma sono alla ricerca di qualcosa che mi dia soddisfazione. Bene o male ho sempre avuto la fortuna di fare qualcosa che mi piacesse, non ho mai avuto paura a licenziarmi, intendiamoci….non navigo nell’oro, ma con tanta forza di volontà ce l’ho sempre fatta.
    Ho sempre voglia di imparare e di mettermi in gioco, non avrei mai sopportato di stare 20 anni in un ufficio, ma sono scelte di vita.

    Anche tu pollo oggi…..è proprio invitante e me lo segno
    un bacione e buona giornata

  • Reply
    Claudia
    17 ottobre 2012 at 9:20

    Un bellissimo post davvero.. quante parole così vere!! Grazie del tuo augurio.. in particolar modo questi giorni non puoi capire quanto ne ho bisogno!!!! Buonissimo il tuo polletto… e vediamo se hai tolto il codice ai commenti.. baci e buona giornata 🙂

  • Reply
    Claudia
    17 ottobre 2012 at 9:21

    Siiiiiiiiiiiii.. niente più codice.. hai “ravanato” bene!!!

  • Reply
    Roberta Morasco
    17 ottobre 2012 at 9:24

    ..fiuuu..meno male..sai che male si sta a essere ‘mbranati??? *_*

  • Reply
    Ely
    17 ottobre 2012 at 9:28

    Grazie per questo post.. non sai quanto mi abbia dato sollievo oggi, una carezza profonda.. grazie davvero Roby, le tue parole sono bellissime e spero davvero di rompere anche io quelle barriere per trovare un po’ di soddisfazione nella mia vita, a volte troppo stretta. Sei una persona meravigliosa. Un pollo un po’.. ‘come me’! 😀 Delizioso! 😀 Un bacio grande al tuo cuore.

  • Reply
    Roberta Morasco
    17 ottobre 2012 at 9:32

    Grazie a te Ely, sei una persona speciale, sempre piena di poesia!
    Un bacio

  • Reply
    Roberta
    17 ottobre 2012 at 9:35

    E meno male che non sapevi che scrivere, ne è venuto fuori un messaggio bellissimo, incoraggiante, da far tornare il sorriso sulle labbra, dandosi una bella scossa, un’alzata di spalle….non si muore finchè si hanno dei sogni! Io ti auguro di averne sempre tanti, e di realizzarne almeno qualcuno 🙂
    Un abbraccio grande Roby, e grazie di questo post! 🙂

  • Reply
    Patrizia
    17 ottobre 2012 at 10:25

    E io, oltre ad essere felice di essere donna, sono felicissima di aver conosciuto te!!! Le tue parole sanno sempre darmi una carica anche nelle giornate più buie e condivido in pieno tutto quello che hai detto!! Ci sentiamo oggi così mi racconti…un bacio grande!!

  • Reply
    Patrizia
    17 ottobre 2012 at 10:26

    Dimenticavo…pollo squisito!!

  • Reply
    Valentina
    17 ottobre 2012 at 11:12

    Non potevi farci augurio migliore, Robi… GRAZIE 🙂 Io lo auguro a te, con tutto il cuore 🙂 Questo pollo è delizioso, segno la ricetta, visto che lo mangio spesso lo proverò presto! 😉 Un bacione e buona giornata!

  • Reply
    eli
    17 ottobre 2012 at 11:18

    Faccio un lavoro un po’ strano, in campo artistico, e li si sente molto meno il peso di essere donna, conta solo quello che sai fare, non conta neanche se sei vecchia o giovane, bella o brutta, c’è posto per tutti, basta reinventarsi di continuo…unico neo? Non si campa!
    La precarietà è assoluta, oggi lavori, domani? boh!
    Però è un bel lavoro :)))))))))
    Il pollo al verde è buonissimo, io adoro i broccoli!

  • Reply
    Morena
    17 ottobre 2012 at 11:51

    Le donne sono forti, molto forti, abituate a fare mille cose insieme, senza paura… e se tutte ci unissimo potremmo fare tanto rumore ma, spesso l’invidia fa scoppiare le guerre…
    Io per fortuna ho un buonissimo rapporto con le mie colleghe, forse perchè non mi arrabbio mai e rido sempre!!!
    Buonissimo il tuo pollo in verde!!!
    Un bacione!

  • Reply
    Tery B
    17 ottobre 2012 at 11:54

    Parole bellissime Roberta e ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni e trovare il lavoro che davvero ti riempie la vita!

    Ti rubo un pezzetto di questo pollo, è invitantissimo! Poi a quest’ora…..!

  • Reply
    SQUISITO
    17 ottobre 2012 at 11:56

    davvero un’ottima versione per il pollo!
    mi piace!
    brava
    baci

  • Reply
    Vaty ♪
    17 ottobre 2012 at 12:10

    che bello!! sia da vedere che da mangiare 🙂
    ieri qui c’era un sole che spaccava e io ero tornata solarissima.. oggi brutto di nuovo 🙁

  • Reply
    Roberta Morasco
    17 ottobre 2012 at 13:48

    Grazie a tutte ragazze!
    Per Eli: anche se il tuo lavoro rende poco tientelo stretto se ti da gioia. Io di ‘spostare carte’ non ne potevo più e tanto meno di rimanere 8 ore in un ‘covo di serpi’…io mi accontenterei potendo fare qualcosa che mi fa alzare bene la mattina e mi permette di andare a letto dicendo: ‘ma che belle cose ho fatto oggi’, con la sensazione di aver davvero ‘costruito’ qualcosa! Un bacio!

  • Reply
    Romy
    17 ottobre 2012 at 14:06

    Cara Roberta quante verità nelle tue parole io sto attraversando a 33 anni uno dei momenti più difficile lavorativi che abbia mai provato..una laurea un lavoro che mi sono dvuta rinventare e ora la crisi…spero anche io di trovare un giorno il coraggio per inseguire i miei sogni e le mie vere passioni devo solo trovare il coraggio di buttarmi!
    Un bacio e a presto!

  • Reply
    Günther
    17 ottobre 2012 at 14:20

    che bella ricetta mi piace per quella bella manciata di mandorle che da un guizzo di sapore particolare

  • Reply
    Roberta Morasco
    17 ottobre 2012 at 14:42

    Grazie Gunter!
    ..per Romy..hai ‘solo’ 33 anni, io ne ho 10 di più (anzi 12 quasi..che vecchiaaa) e cerco di rimettermi in gioco ora…a volte non è possibile fare certi passi, non è solo questione di coraggio, ci sono anche impegni economici, la famiglia…se poi si desidera avere un bambino è importante avere un lavoro a tempo indeterminato…lo so bene, ci sono passata anch’io. Non sai quanti rospi ho ingoiato in questi anni! Hai tutto il tempo Romy, stringi i denti, e quando vedrai che potrebbe essere il momento giusto non lasciartelo scappare! Un Bacio!

  • Reply
    Romy
    17 ottobre 2012 at 15:06

    Cara Roby colpita e affondata…. ;)Grazie mille per le tue parole! Un bacio!

  • Reply
    Fabiano Guatteri
    17 ottobre 2012 at 15:11

    Mi piace unire gli ortaggi con carni e pesci. Questi broccoletti sposano il pollo a meraviglia.

  • Reply
    Roberta Morasco
    17 ottobre 2012 at 17:25

    Che dirvi..oggi siete tantissimi..sono commossa e felice, grazie a tutti per essere passati a trovarmi!..una cosa che ancora forse non sapete è che ho la lacrima facile…meno male che non mi vedete…

  • Reply
    Maria
    17 ottobre 2012 at 20:48

    Roberta, quello che una voce bellissima!
    E ‘bene ricordare le donne che abbiamo revalorizarnos più, siamo estremamente prezioso e abbiamo molto da contribuire.
    Fin da bambino, guardando mia madre, le mie zie, ho avuto una grande idea per le donne, l’intelligenza, l’intuizione, la forza e la pazienza di fronte alle difficoltà .. ma trovo anche che noi abbiamo bisogno di più sostegno per ogni altra.
    Molto interessante la tua riflessione, mi è piaciuto tanto quanto visionare questo piatto di pollo con broccoli.
    Grazie di tutto .. sei una persona bella bellezza.
    Un abbraccio e il mio augurio a voi.!Buona notte!!

  • Reply
    Ely Valsecchi
    17 ottobre 2012 at 22:16

    Eh…. Periodo duro… Io lavoro per forza, mi piace il mio lavoro part-time in un ufficio contabile e non ne posso fare a meno economicamente. Cerco allora di integrare con gli hobby, la cucina, il blog, il cucito e la lettura, certo mi piacerebbe trasformare tutto questo in un lavoro ma miaccontento. Mi segno anche questa meravigliosa ricetta che voglio assolutamente provare! Baci

  • Reply
    Anonymous
    20 ottobre 2012 at 11:21

    Brava! Domani provo.baciiii

  • Reply
    laborsadimarypoppins
    25 ottobre 2012 at 10:09

    MAMMA MIA..SONO FELICE DI POTER FAR PARTE DI QUESTO MERAVIGLIOSO GRUPPO “DI DONNE” ..CONDIVIDO TUTTO E IN ALCUNE PAROLE MI CI RITROVO E SOFFERMO A RIFLETTERE…L’UNICA COSA CHE HO CAPITO E’ CHE SALUTE A PARTE BISOGNA CERCARE DI FAR VIVERE OLTRE CHE IL CORPO ANCHE LO SPIRITO!! E NOI CI PROVIAMO VERO RAGAZZE!!! UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE A QUESTA DONNA SPECIALE ED AL SUO DELIZIOSO PIATTO CHE COLORATO COSI’ E’ PROPRIO ALLEGRO!!! 🙂 BUONA VITA A TUTTE!!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais