Biscotti e Frolle/ Cioccolato/ Dolce

Piccole gioie della vita. Petit-Beurre al cacao

Quando ho visto il post di Martina di Trattoria da Martina ho pensato subito “Questo libricino lo devo avere!”
Ho sbirciato subito in rete, ma cosa volete che vi dica?
Io non trovo nessun gusto ad acquistare libri online (oddio adesso Amazon ed Ibs mi scateneranno contro la loro furia divina..).
E va beh, è quello che penso. Volete mettere il gusto di recarsi in libreria, passare in rassegna tutti gli scaffali, sfogliare, leggere, magari bersi anche comodamente un caffè…eh si quella dove vado io ha anche la caffetteria interna, ’na meraviglia!
Vi avevo già raccontato dei due libri che ho comperato di recente durante una domenica mattina trascorsa in libreria, uno è quello di ricette con il KAMUT di Antonella (ne ho scritto qui), ma ho trovato anche lui, il pacchettino delle meraviglie, ed era solo soletto, MIO!
Trattasi di una scatolina che contiene un libricino con annesso stampino apposito per produrre questi biscotti francesi, all’interno tante varianti dolci e salate ed altrettanti dolci da preparare utilizzando i petits-beurre.
Vi lascio la ricetta base di quelli al cacao, con le mie modifiche tra parentesi.
Io ho dimezzato le quantità considerato che non volevo rischiare di buttare tutto. Al primo tentativo non sono riusciti male, a parte il fatto che forse la prima teglia l’ho lasciata in forno un minuto di troppo…è che, essendo marrone scuro si fa fatica a capire la ‘doratura’, ma tutto sommato ero soddisfatta.
Spazzolati tuttissimi dalle bambine, e non solo.
Quelli che vedete nelle foto sono quelli del secondo round, migliori nella cottura…sono tutti dello stesso colore.
Se li volete fare senza cacao aumentate la farina a 500 gr.
Ringrazio pubblicamente la mia ‘spacciatrice di cocottine’ per la tazza che ho acquistato qualche tempo fa e che secondo me è perfetta in queste foto, troppo carina!
 

PETIT-BEURRE AL CACAO
Ingredienti per circa 50 biscotti (anche qualcuno di più..):
200 g zucchero (io di canna)
200 g di burro salato
12,5 cl acqua
2 g sale
450 g farina (io di farro biologica)
½ bustina di lievito per dolci
50 g cacao amaro




 
Riunite in un pentolino lo zucchero, il burro, l’acqua ed il sale. Portate a bollore su fiamma bassa.
Quando il burro sarà fuso spegnete il fuoco e lasciate riposare per 20 minuti, rigirando spesso.
In una terrina mescolate la farina ed il lievito. Aggiungete il composto liquido ormai freddo.
Lavorate l’impasto con un cucchiaio di legno e poi con le mani fino a formare una palla.
Dovete ottenere un impasto omogeneo, che sia compatto ma piuttosto molle.
Avvolgete l’impasto nella pellicola per alimenti e riponetelo in frigorifero per almeno 3 ore.
Una volta indurito, preriscaldate il forno a 180°, infarinate il piano di lavoro e stendete l’impasto in una sfoglia sottile con il matterello.
Con l’apposito stampo ritagliate i petit-beurre.
Disponeteli su una teglia rivestita di carta forno e riponete la teglia in frigo per 20 minuti (questo passaggio non è indicato nel libro, io ho seguito le indicazioni di Martina che lo suggeriva, questo aiuta a mantenere la forma e la scritta nei biscotti), poi infornate per circa 12 minuti (per quelli non al cacao, fino a quando saranno ben dorati ai bordi e più bianchi al centro…con il cacao questo è difficile da capire..).
Sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella.
 
 

You Might Also Like

51 Comments

  • Reply
    grEAT
    16 novembre 2012 at 8:47

    che belli. sembrano quelli comprati. veramente la forma è perfetta. il sapore sicuramente buonissimo.
    anche io voglio lo stampino!!!!!

    irene

  • Reply
    Elvira Coot
    16 novembre 2012 at 8:53

    Che meraviglia questi biscotti! !Io é un po’ che faccio al corte a stampini simili. Mi sa che dovrò fare un passo avanti 🙂
    Anche se, ammetto, a me amazon piace da morire e rischio sempre di spendere cifre astronomiche. Non é colpa mia se nelle librerie vicino a me non ci sono tutti quei libri in versione originale!! 🙁
    Sarò perdonata?
    Un abbraccio

  • Reply
    monica pennacchietti
    16 novembre 2012 at 8:58

    per i libri ti do pienamente ragione.Anche se..da quando sono nate le bimbe,da quando gli impegni si son triplicati e la giornata è rimasta di ventiquattro ore sigh…beh,ricorro ad Amazon !^_^ Inoltre vista la mia insonnia cronica e il divorare in media due libri a settimana ho ripiegato anche sul tablet.Compro e macino pagine,anche se l’odore e il rumore della carta stampata mi mancano da morire.
    Detto questo mia cara…..VOGLIO QUELLO STAMPINO!!! ho reso il concetto?
    Bellissimi,cara amica e te sei proprio brava!
    baci
    Monica

  • Reply
    Vale@Lattealcioccolato
    16 novembre 2012 at 9:00

    Ma sono perfetti! Complimenti! :*

  • Reply
    sabina
    16 novembre 2012 at 9:14

    Buongiorno carissima,
    anche a me piace da morire scegliermi i libri in libreria, on line ho comperato solo una volta.
    In libreria scatta il colpo di fulmine con il libro.
    Sono proprio belli questi biscotti, li ho visti in giro, i tuoi sono venuti benissimo.
    L’anno scorso era scattata la moda nei foodblog proprio in questo periodo degli stampini con le scritte e appena li ho visti in negozio non potevo credere ai miei occhi, non ho esitato e li ho comperati subito, quanta soddisfazione poi fare quei biscotti.
    Un bacione

  • Reply
    Berry
    16 novembre 2012 at 9:34

    Roberta, lasciatelo dire, questi biscotti sono perfetti! Ho seriamente pensato tu avessi preso la foto da internet 😉 ma conoscendo la tua bravuta dai passati post ho capito che erano opera tua! Sono super strepitosi! Brava!

  • Reply
    Valentina
    16 novembre 2012 at 9:45

    Ciao Roberta! 🙂 Quando ho visto questo kit da Kiara sono impazzita!!! Troppo bello, spero di trovarlo! 😀 La tua versione mi piace tantissimo, al cacao… mmmm! 😀 Bravissima, hai fatto bene a farli riposare in frigo, è una tecnica che adotto sempre e mi trovo benissimo! 😉 Complimenti, un bacione e buon weekend! 🙂 P.s.: adoro andare il libreria e mi è capitato solo una volta di comprare online perché non trovavo un libro… ma non c’è paragone… vuoi mettere perdere tempo tra gli scaffali, sfogliare e avere tra le mani un libro?! 😀 😉

  • Reply
    Profumi di Pasticci
    16 novembre 2012 at 9:49

    carissima, non conoscevo questo kit…i tuoi biscotti sono perfetti e ottima l’idea del cacao
    bravissima
    baci
    anna

  • Reply
    Claudia
    16 novembre 2012 at 9:51

    Robè.. posso solo ammirarli e dirti che son perfetti!!!!! ma causa burro devo starci lontana sigh.. Baci e buon w.e.

  • Reply
    Alessia
    16 novembre 2012 at 9:54

    Ciao tesoro…quanto mi mancate amiche di blog..in questi giorni fra questo benedetto trasloco e il riarredare la casa nuova e chiudere quella vecchia da oltre 25 anni che ci ho abitato è un vero choc..in più anche il lavoro che mi sta occupando parecchio tempo..vedrò di recuperare..bella anche la plum cachi…che matta che sei…!!! cmq concordo con te scegliere i libri in libreria ha tutto un altro fascino o almeno a me piace fare così e non prenderli su internet…baci tesoro buona giornata….

  • Reply
    La deliziosa signorina Effe
    16 novembre 2012 at 10:03

    ma che belliniii!! anche io ho uno stampino simile, dove però puoi cambiare le letterine per scrivere quello che vuoi! troppo belli questi!! buona giornata!!

  • Reply
    Angela di Finalmente in cucina
    16 novembre 2012 at 10:17

    Che cariniiii! Li voglio pure iooooo! Ma qui librerie di quel calibro neanche …………. Mi accontenterò di vedere i tuoi!

  • Reply
    Patrizia
    16 novembre 2012 at 10:21

    Questo stampino sta facendo impazzire tutte noi…I biscotti ti sono venuti perfetti e solo a vederli viene voglia di allungare la mano per assaggiarli subito!! Bellissima anche la tazza…un bacio grande e buon fine settimana!

  • Reply
    Trattoria da Martina
    16 novembre 2012 at 10:49

    Piano piano voglioprovare anche io la versione al cacao e le altre che ci sono nel libricino! Sono venuti benuissimo!! Brava!! Ti metto nel blog tra le mie ricette fatte da voi…;)

  • Reply
    m4ry
    16 novembre 2012 at 11:04

    Ti sono venuti fantastici…io ho tutto l’ambaradan, ho anche comprato il burro salato, ma ancora non li ho preparati..forse forse che sia giunto il momento ?? Bacio grande e buona giornata !

  • Reply
    Roberta
    16 novembre 2012 at 11:44

    Ahahaha, tesoro, io da quando ho aperto il blog ho finalmente un’ottima scusa per cedere alle compulsioni più basse, ogni tanto torno a casa con un libro (anche io preferisco di gran lunga andare in libreria, soprattutto in questi tempi di crisi, in cui un cliente in più o in meno può già fare la differenza!), con una tovaglia a cuori, con dei cestini….un continuo….”serve per il blog” dico, peccato che non so più dove mettere le cose!
    Questi biscotti sono deliziosi e le foto spettacolari.
    Baci baci, e buon we!

  • Reply
    Ely
    16 novembre 2012 at 11:55

    Nooo ma lo sai che volevo comprare quel libro con lo stampo?? Adesso lo farò senz’altro, visto che meraviglia sono usciti i tuoi tesoro!! Complimenti!! E hai ragione.. anche a me piace sentire il ‘profumo della carta’ in libreria, sfogliare volumi, guardarli con i miei occhi prima di comprarli.. non ha veramente prezzo! 🙂 Un abbraccio e bravissima.. come sempre, Roby cara! 🙂 Smmuack!

  • Reply
    Federica
    16 novembre 2012 at 12:01

    Quel libretto (in verità più lo stampino!) ce l’ho inserito nella lista dei desideri di Amazon da un bel po’ di settimane. Non so fino a quando resisterò ad ordinarlo. Dopo aver visto i tuoi golosi biscotti credo molto poco! Un bacio, buon we

    P.S. ho il primo libro della Scialdone, quello sulla pasta madre. Sono tantata di acquistare anche il secondo perchè il kamut lo adoro. Tu lo consiglieresti?

  • Reply
    Bree
    16 novembre 2012 at 12:35

    che carini gli stampini, questi biscotti son un amore 🙂 baci

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    16 novembre 2012 at 12:37

    Tesoro, sono perfetti, non c’è che dire.
    Anche io amo girare per la libreria e sfogliare le pagine, ma una volta che ho scelto quale libro mi piace lo compro su amazon perchè costano il 15% in meno e dato che i bei libri di cucina sono piuttosto costosi e ne compro di frequente mi sembra la cosa migliore.
    Un bacione forte.

  • Reply
    Ale
    16 novembre 2012 at 12:49

    roby…ma questi biscotti sono semplicemente perfetti!!!!

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    16 novembre 2012 at 12:49

    Belliiiii!!!
    Che carini questi libri comprensivi di accessori!!!
    E questi biscotti SUPER!

  • Reply
    Carmine Volpe
    16 novembre 2012 at 13:08

    piccole delizie se fatte in casa sono ancora più buone 🙂

  • Reply
    lalexa
    16 novembre 2012 at 13:17

    Fantastici!!! Quello stampino mi fa una gola sproposita… quasi come i biscotti!!!

    Ciao bella!
    lalexa

  • Reply
    Roberta Morasco
    16 novembre 2012 at 13:55

    Ciao amici….ma che bello tornare a casa e trovarvi tutti qua con i vostri commenti…
    beh, ringrazio tutti e rispondo a chi mi ha fatto delle domande..
    @tutti quelli che comperano libri in internet…ci tengo a precisare che non volevo criticare gli acquisti online, anzi..è che io ho la fortune di abitare vicino a questa meraviglia di libreria che tra l’altro fa il 15% di sconto, dove fanno anche laboratori per bambini e conferenze..tra poco..ho origliato anche corsi di cucina credo..quindi per me è un piacere toccarli con mano, sfogliarli e poi portarmeli direttamente a casa…
    @Martina: sei una ‘mito’ per me carissima Martina ed è un vero onore essere citata nel tuo blog, grazie infinite.
    @Federica: io non ho il libro sulla pasta madre di Antonella Scialdone, che so essere una maestra in questo, quello sul KAMUT a me piace tantissimo, ho fatto solo poche ricette per il momento, ma tutte molto soddisfacenti e tra l’altro tutte fattibilissime, quindi lo consiglio..avevo anche una mezza idea di andare a fare un corso da lei a Bologna..ci sto pensando 😉
    Insomma..FATE QUESTI BISCOTTI..una vera soddisfazione con solo 10 euro di libretto + stampino, poi le varianti/ricette dentro sono parecchie!!!
    Baci a tuttissimi!!!

  • Reply
    SQUISITO
    16 novembre 2012 at 13:58

    prima o poi lo compero quello stampino!!!
    che delizie mia cara!
    baci

  • Reply
    Monica Chiocca
    16 novembre 2012 at 14:02

    Lo stampino è bellissimo!!!
    per i libri ti do assolutissima ragione…io ho la casa invasa e non ho il coraggio di contarli… poche volte mi è capitato di comprarli on line, ma non c’è la stessa sensazione di quando li compri in libreria!!!
    Questi biscotti sono una bellezza!!!
    un bacione!!

  • Reply
    missispepper
    16 novembre 2012 at 14:09

    bellissimi e sicuramente anche buonissimi!!!

  • Reply
    Maria Pia Sc
    16 novembre 2012 at 14:10

    Roberta ma questi biscotti sembrano perfetti, poi l’aggiunta del cacao dona un colore bellissimo, sei stata proprio branva!complimenti e buona giornata!

  • Reply
    Elisabetta S.
    16 novembre 2012 at 14:11

    Ma ti son venuti benissimo, vorrei proprio farci colazione domani mattina! Un bacione

  • Reply
    dani
    16 novembre 2012 at 14:21

    Grazie Roberta!!! …e complimenti anche per questa ricettina, che chiaramente non posso non provare. Lo scorso fine settimana in alto adige ho fatto incetta di farina di kamut della rieper in superofferta (tanto per non rimanere senza i super crecker ai semi di zucca) …e guarda caso è finito nel carrello anche un pacchetto di farina al farro bio. Attendo gli esiti delle tue sperimentazioni geometrico-culinarie : )
    dani

  • Reply
    Valentina
    16 novembre 2012 at 14:34

    ahahah, l’ho preso anch’io questi fantastico libricino con lo stampino!! io li ho fatti alla cannella…prossimamente li vedrai;)
    i tuoi sono bellissimi!
    un abbraccio,
    Vale

  • Reply
    LA CUCINA DI...FEDERICA
    16 novembre 2012 at 14:48

    Roberta cara, tu si che mi capisci: il vero comfort è non lavare piatti e padelle!!!

    I libri acquistati in libreria hanno tutto un altro sapore e infatti mi dispiace che le piccole librerie stiano scomparendo.intendo quelle specializzate in viaggi piuttosto che le letture per i bimbi. Poco tempo fa a Roma ha chiuso una libreria storica su Corso Vittorio E. proprio perchè non reggeva più i ritmi delle mega librerie dove trovi tutto. Poveri noi ;-( ci toglieranno il gusto di tutto.

    Con questo libricino mi mettete curiosità siete in tante ad averlo…devo provvedere!!!

    Un kiss amica lontana.

  • Reply
    Ketty Valenti
    16 novembre 2012 at 14:55

    Ma che son carucci questi biscotti mi state facendo venire la voglia dello stampino anche a me.Comunque hai perfettamente ragione i libri sono un tesoro da vedere,sentire ed odorare!
    Zagara & Cedro

  • Reply
    Lory B.
    16 novembre 2012 at 15:32

    Sono capolavori, non sono biscotti!!! Voglio il libro, voglio lo stampino, poi probabilmente combinerei dei guai pazzeschi… i tuoi sono perfetti, sei bravissima, io sono una pasticcionaaaaaa!!!!!!!
    Complimenti per tutto ed ora che mi sono rifatta gli occhi… scappoooooooooo!!!!!!
    Un bacio e felice we!!!!!!!

  • Reply
    Piovonopolpette
    16 novembre 2012 at 15:55

    Adesso il libricino lo voglio anche io!!! Chissà se riuscirò a trovare qualcosa del genere qui! Anche io preferisco prendere i libri in libreria, dove posso perdere (un sacco di) tempo a sfogliare e cercare il libro perfetto… ma da quando sono qui ogni tanto faccio un’eccezione! Buona giornata Roberta!

  • Reply
    sabina
    16 novembre 2012 at 16:09

    ciao amica,
    ti ho risposto da me alla domanda per Eliot, ottima scelta cara.

  • Reply
    Valentina Marangoni
    16 novembre 2012 at 16:28

    Ciao Roberta, sono-sono-sono, sono perfetti!! Voglio anch’io questo libricino, non lo conoscevo e non posso lasciarmelo scappare!

    Buon week-end
    Valentina

    ps: hai messo il link di ibs.it … mannaggia, ogni volta che ci capito devo trattenermi dal comprare come minimo 20 libri 🙁

  • Reply
    Aria
    16 novembre 2012 at 16:50

    questa te la rubo! Grazie di essere passata, lo stampino mi piace da impazzire!

  • Reply
    Michela
    16 novembre 2012 at 17:49

    Ciao anima rock! Oggi ero a casa dei miei e sei stata pensata a tavola perché ho riprodotto una tua ricetta ^__^ sorpresa! la posterò appena possibile.

    Intanto complimenti per i tuoi biscotti perfetti, che mi cascano a fagiUolo: oggi ho fatto il burro salato in casa con le mie manine 😀

  • Reply
    eli
    16 novembre 2012 at 18:57

    Anche io preferisco comprare i libri “dal vivo” ahahahah!
    Ricorro a internet solo per gli introvabili o per quelli in edizione straniera. Ma poi è una scocciatura il recapito del pacco a casa. Purtroppo i corrieri spesso fanno i furbi, non suonano nemmeno il citofono e ti lasciano direttamente l’avviso del pacco da andare a ritirare lontanissimo da casa!…quindi se posso…evito!

    Troppo bello quello stampino!! I biscotti poi, sono perfetti!

  • Reply
    Elisa Bonanni
    16 novembre 2012 at 20:38

    Quello stampino l’ho puntato anche io…spero di farlo mio in questo fine settimana, e poi rifaccio pure la tua ricetta (spero…periodaccio prt!).
    Bacetto

  • Reply
    Inco
    16 novembre 2012 at 22:43

    Sono perfetti!!
    Ma dove hai trovato lo stampino per fare questi biscotti?
    Mi piacerebbe acquistarlo.
    Mi piace la tua ricetta.
    Buon fine settimana.
    Inco

  • Reply
    paneamoreceliachia
    16 novembre 2012 at 23:00

    Io invece ultimamente compro spesso on line, soprattutto per una questione di reperibilità ed a volte anche di risarmio. Questo non toglie che una passeggiata in libreri abbia tutto un’altro fascino.
    Comunque questo libricino merita già per lo stampino.
    Alice

  • Reply
    stefy
    16 novembre 2012 at 23:44

    Sembrano comprati….ti sono venuti benissimo….bravissima….buon week end….

  • Reply
    Patty Patty
    17 novembre 2012 at 0:24

    Roberta, io i libri li compro on line, in libreria, dal fruttivendolo… un pò ovunque, ma quelli di quella serie con gli stampi annessi quando entro in libreria mi chiamano dagli scaffali. Il mio stampo per la torta happy birthday che mi ero autofatta per il compleanno fa parte di quel gruppo lì. Questi stampi li VOGLIO anche io!! Un bascio e buon fine settimana!
    PS Ma il ghigno sugli acquisti era per tuo marito? Aribascio!

  • Reply
    La cucina di Esme
    17 novembre 2012 at 0:46

    condivido in pieno il discorso sui libri e da un pò di tempo è anche fonte di discussione in casaperchè mio marito è passato a leggere gli e-book comprai in rete ed io e mia figlia seguitiamo a leggere i classic libri di carta scelti con ore e ore di deliziosa ed appagante ricerca in libreria. il gusto di entrare tra gli scaffali toccare i libri annusarli ma come diamine può essere paragonato a leggere tramite un tablet? Scusa lo sfogo e complimenti per biscotti sono bellissimi!
    baci e buon we
    Alice

  • Reply
    Vaty ♪
    17 novembre 2012 at 9:05

    Sono Perfetti! Meglio di quelli comprati. Adoro vedere cost che di realizzano così a a mano: piccoli miracoli che ci rendono felici …:-)

  • Reply
    Rika
    18 novembre 2012 at 20:38

    Sono bellissimi!!!
    Avevo inserito questo libro nella lista dei desideri su Amazon…:P
    Ora che ho visto i tuoi biscotti perfetti ho deciso di ordinarlo!!!
    Ahahahaha!!!! 😛

  • Reply
    Monique
    20 novembre 2012 at 11:26

    Ciao carissima!
    A me piace moltissimo andare in biblioteca a sfogliare ed annusare i libri … spesso però non sono molto rifornite (poi ovviamente dipende da dove si va), i libri non si trovano e si devono ordinare e spesso non fanno sconti (o li fanno raramente) … eccco che gli acquisti online delle volte vengono utili … io li considero così, delle ultime spiagge (farli ordinare alle librerie senza sconti … preferisco farlo direttamente io con gli sconti) …
    Favolosi questi tuoi biscottini … e che carino il libretto con lo stampino … sarebbe anche un regalino delizioso per Natale!!! Mi metto a cercarlo! 😉
    Baciooo

  • Reply
    Monique
    20 novembre 2012 at 11:27

    Volevo sopra scrivere libreria non biblioteca … pardon!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais