Primi piatti/ Salato

Gratin di tortiglioni con Radicchio di Treviso tardivo, Casatella DOP e noci

 
Oggi un luogo simbolo della Provincia di Treviso, ed un prodotto tipico, DOP.
Il Montello è una lunga e strana collina di terra rossa che si eleva poco oltre i 300 metri, un polmone verde che sorge a sud del corso del fiume Piave.
La sua forma in lontananza appare perfettamente regolare, è poco boscoso e non molto abitato. Caratteristica principale sono le strade di accesso, dette prese, 21 in tutto, delle stradine che lo affettano in senso longitudinale da nord a sud, mentre da ovest ad est è attraversato da una strada dorsale.
Il Montello è il luogo dove si trovano tante aziende agrituristiche, dove poter dormire, mangiare, fare escursioni a cavallo, trovare bellissimi percorsi per cicloturisti.
A noi piace tantissimo farci dei giretti sul Montello, in ogni stagione.
D’estate si trova un briciolo di refrigerio essendo leggermente più alto rispetto a Treviso ed è piacevole cenare all’aperto con prodotti semplici e genuini nei vari agriturismo della zona, l’autunno è un tripudio di colori, spesso le temperature sono miti e si può ancora pranzare all’aperto, d’inverno è fantastico trovare un camino acceso e pranzare dopo aver fatto una bella passeggiata, in primavera, che dire, è una meraviglia di profumi e colori!
Il primo giorno dell’anno siamo andati a farci una passeggiata e con l’occasione siamo passati a trovare un amico che ha un agriturismo, si chiama Busa dea Messa.
Un saluto ai cavalli, ed a tutti gli altri animali da parte delle bambine, che ogni volta portano loro l’ennesima razione di cibo…
Poi un caffè con Dario ed assaggi dei suoi dolci, niente di più perché ci siamo alzati abbastanza tardi e di pranzare non se ne parlava davvero.
Ma ci torneremo presto.
Vi lascio qualche foto della giornata e del luogo, molto bello.
Fateci un giro sul Montello se capitate da queste parti.
Oggi vi propongo un piatto con due prodotti tipici della Marca Trevigiana, il radicchio rosso di Treviso tardivo ormai lo conoscete già … e vi verrà pure fuori dagli occhi ormai!
Lo so che non avete il coraggio di dirmi basta! eh eh eh
E la Casatella Trevigiana DOP, un formaggio a pasta morbida che a me piace molto e che è davvero versatile in cucina.
Insomma oggi un tributo alla città e Provincia dove vivo.
Buon giovedì!

GRATIN DI TORTIGLIONI DI KAMUT CON RADICCHIO DI TREVISO TARDIVO IGP, CASATELLA TREVIGIANA DOP E NOCI
Ingredienti per 4 persone:
340 g tortiglioni di grano khorasan biologico
1 spicchio aglio
2 cespi radicchio di Treviso tardivo IGP
200 g formaggio Casatella trevigiana DOP
Parmigiano Reggiano 3-4 cucchiai
olio evo qb
sale qb
pepe qb
7-8 noci



 
 



Lessate la pasta in acqua salata bollente.
Scolate bene al dente.
Tritate l’aglio privato dell’anima e rosolatelo in poco olio evo, aggiungete anche il radicchio, lavato e tagliato a listarelle.
Stufate e regolate di sale e pepe.

Condite la pasta insieme al radicchio stufato, versate nella pirofila, aggiungete la Casatella a cucchiaiate, distribuendola bene su tutta la superficie, cospargete con il parmigiano e le noci tritate grossolanamente.

Passate in forno ben caldo a 180° per circa 20 minuti, gli ultimi minuti con funzione grill.

NOTA:

Pirofila acquistata presso la mia ‘spacciatrice di cocotte‘, Daniela del Negozio GAGNO GIOVANNI – Fontane di Villorba (TV)




 I MIEI ‘BAMBINI’
 
 
 
Partecipo al Giveaway di Chiara del blog La Cucina dello Stivale
 
partecipa al mio giveaway!
 
roby-antracite-300x75

You Might Also Like

29 Comments

  • Reply
    Lara
    3 gennaio 2013 at 8:09

    Da dove comincio…
    la teglia e’ spaziale, mi piace davvero un sacco.
    il Montello e’ davvero bello (ti ho fatto anche la rima), scherzi a parte, e’ un ottimo luogo per gite che non conoscevo, segno e memorizzo, in caso passassi dalle tue parti.
    La ricetta e’ strepitosa.
    Un bacione e ancora auguri di buon anno.

  • Reply
    Ely
    3 gennaio 2013 at 8:34

    Mi hai fatto venire voglia di vedere e passeggiare per il Montello! <3 Oh, che meraviglia.. e quegli animali mi fanno impazzire..! Si, ho proprio voglia che torni il sole e il caldo, le passeggiate e la vita. Questa teglia di tortiglioni poi è la fine del mondo, amica.. invitante e gustosa come non mai! Un abbraccio immenso e una felicissima giornata tesoro!! Tvttb!

  • Reply
    Cinzia
    3 gennaio 2013 at 8:52

    Bellissime foto Roberta!! Splendide come la tua ricetta e la pirofila:-)!. Complimenti ed un forte abbraccio

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    3 gennaio 2013 at 9:26

    Buonissimaaaaaaa!!
    E che bel posto!
    Potrei innamorarmene!

  • Reply
    Monica Chiocca
    3 gennaio 2013 at 9:41

    Robiii sono tornataaa! e mi sono persa un sacco di ricette buonissime… mò me le vado a vedere tutte… ma che bello il tuo cucciolone!!!
    un bacio grande!!

  • Reply
    Fashion Riddle
    3 gennaio 2013 at 9:54

    La pasta al forno… Mi piace un sacco e non la faccio mai!
    V

  • Reply
    Francesco82
    3 gennaio 2013 at 10:05

    Adoro la pasta fatta così!
    Bravissima

  • Reply
    Chiara Setti
    3 gennaio 2013 at 10:12

    Ma che bel posto…bisogna che io venga a fare un giro….
    Buona giornata cara, grazie per aver condiviso il giveaway!
    Baci

  • Reply
    Valentina
    3 gennaio 2013 at 10:32

    Ciao Roby 🙂 Che posto bellissimo, voglio venirciiiiii 😀 E che bella la teglia e i tuoi bambini! 😀 La pasta è invitantissima, io amo il kamut, complimenti! Un abbraccio forte e buona giornata 🙂 :*

  • Reply
    m4ry
    3 gennaio 2013 at 12:20

    Che meraviglia questo posto..le foto i hanno trasmesso tanta serenità..mi piacerebbe tuffarmici dentro ora..come mi piacerebbe mangiarmi un piattone enorme della tua pasta…ho fame, e l’ora è anche quella giusta 🙂
    Ti abbraccio forte ! Buona giornata tesoro !

  • Reply
    Marisa. Uncicloneincucina
    3 gennaio 2013 at 12:21

    Ciao Roby! non ci credooooo!!!! anche io andavo spesso alla Busa dea Messa…se non hanno cambiato gestione conosco i proprietari, ho festeggiato il mio 18° compleanno da loro! Eh con il Montello qui vicino sai quanto ci vado anche io? Ci ho anche abitato per qualche anno con i miei genitori…che posti bellissimi!
    La pasta è strepitosa e me la scopiazzo subito, e poi vado a vedermi il sito dell’agriturismo!!
    un bacione cara amica!!
    Mari

  • Reply
    dani
    3 gennaio 2013 at 13:46

    ciao roby, sei forte!!!! La teglia così bella piena fa la sua “porca figura”. Che voglia di pasta che mi hai fatto venire, proprio oggi che ho iniziato la mia giornata no-carboidrati, dopo i bagordi dei gg scorsi….Mi sa che non reggo fino a stasera….. Ci sono stata una decina di anni fa in questo agriturismo, mi piacerebbe proprio tornarci. buona giornata. dani

  • Reply
    Claudia
    3 gennaio 2013 at 13:58

    Che bel posto deve essere.. mette serenità solo a vedere le foto.. che bella la natura.. e gli animali.. anche io vorrei passeggiare là!!! Ottimi i tuoi rigatoni invece.. bacioni 🙂

  • Reply
    Alice - Operazione fritto misto
    3 gennaio 2013 at 14:12

    Che bel posto…i colori sanno proprio di natura!
    E lo stesso vale per il tuo piatto: mi sa proprio di gratin da fare dopo una gita in montagna, al calduccio con le persone che si amano.
    E’ un piatto che mi ha “emozionata” 🙂
    Buon 2013 carissima Roberta!
    Un abbraccio

    Alice

  • Reply
    Berry
    3 gennaio 2013 at 14:40

    La teglia con i pois! Meravigliosa! E il tuo radicchio? BASTAAAAAA! 🙂
    Ma nooo Roby a noi piace il radicchio ma soprattutto…piaci tu! E il Montello. E Treviso. E la tua teglia. E le tue bambine con il cane!
    Ti mando un bacino ♥

  • Reply
    Valentina
    3 gennaio 2013 at 14:53

    che bello non vivere + li nella nebbia! ma davvero il radicchio mi manca…favola questo primo!

  • Reply
    kiara
    3 gennaio 2013 at 15:01

    Roberta, facciamo che mi salvo la ricetta…. deve essere super buona. ciao kiara

  • Reply
    Roberta Morasco
    3 gennaio 2013 at 15:36

    Ciao a tutti..non ho il tempo di rispondere uno a uno..:-( …vi ho letti ‘tuttissimi’, do il benvenuto a Francesco, grazie di esserti unito ai miei lettori 🙂
    E bentornati a chi è appena rientrato! Un abbraccio forte! Roberta
    n.b. ‘sta pirofila mi da più soddisfazione di un paio di scarpe nuove…che è tutto dire!!!! 🙂

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    3 gennaio 2013 at 16:22

    Ciao Roby.
    Sono passata per augurarti un sereno anno nuovo e mandarti un bacione enorme.
    Già che ci sono mi servo una porzione di questa pasta dalla irresistibile gratinatura dorata ;o)

  • Reply
    Vale@Lattealcioccolato
    3 gennaio 2013 at 17:03

    Che posto meraviglioso Robi! Ci credo che ci andate in ogni stagione! E poi la pasta.. da svenimento! Un bacione amice :*

  • Reply
    Roberta
    3 gennaio 2013 at 20:50

    Sono arrivata a casa dopo aver lavorato per 4 ore in un ufficio senza riscaldamento…completamente ibernata…se sapevo che a casa tua c’erano questo stupendo gratin fumante venivo dritta da te!!
    Bacio!

  • Reply
    lalexa
    3 gennaio 2013 at 21:17

    ma che posticino !io tutto sommato non sono distante!guardando le foto mi fai venire voglia di andarci,che calore voi che passeggiate e immagino tuo marito che vi fotografa e …che calore!brava Roby..per non parlare della teglia di pasta!bel post.grazie !

  • Reply
    I SOGNI DI CLAUDETTE
    3 gennaio 2013 at 21:39

    Ottimo tributo….
    bel posticino…un bacio a te e ai tuoi bimbi…
    claudette

  • Reply
    Roberta Morasco
    3 gennaio 2013 at 22:05

    @Vale: Ciao Valeeee, come stai??? Che bello rivederti!!!
    @Vale: si è bello il Montello!!! 😉
    @Roberta: guarda Roby, te l’avrei offerta davvero volentieri!!
    @Lalexa: ne vale la pena un bel giretto se abiti non molto distante! …ma ero io che fotografavo le bimbe con il ‘peloso’..mio marito era dietro di me 😉
    @Claudette: grazie Claudette un bacio anche a te!!!

  • Reply
    Elisa Bonanni
    3 gennaio 2013 at 23:08

    Che bel posto Roby!! mi hai fatto venire voglia di venirci!!
    e questo piattino?!!!! un assaggino lo farei anche a questora!!
    Bacetto e buona notte!
    Eli

  • Reply
    isaporidelmediterraneo
    4 gennaio 2013 at 6:16

    Bellissimo post, bellissimo piattto bellissimo posto.
    Buon Anno

  • Reply
    eli
    4 gennaio 2013 at 9:25

    Le foto degli animali mi inteneriscono sempre! Che bel posto!
    E la pasta? gnam gnam!
    Buona giornata!

  • Reply
    Sara
    4 gennaio 2013 at 22:19

    Una buonissima ricetta e che belle foto… le tue sono zone che conosco poco, dovrò rimediare…

  • Reply
    Anonymous
    8 gennaio 2013 at 15:36

    Buonissima ricetta! Io ci vado in bici sul Montello, lo consiglio a tutti quelli con le gambe in forma!! Franca da bassano

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais