Antipasti/ Salato

Sformatino di lenticchie e cotechino in crosta di pane carasau

 


In teoria avrei dovuto postare questa ricetta magari prima della fine dell’anno, come proposta per il cenone.
Ma io sono sempre rovescia e controcorrente in tutto e ve la posto oggi.
Poi le lenticchie sono sempre buone, io la zuppa me la mangio pure in estate, magari non troppo calda.
Fanno molto bene, e bisognerebbe consumarle davvero più spesso.
Oltre a contenere una buona percentuale di fosforo e potassio, sono molto digeribili e non contengono né grassi né colesterolo. Inoltre non contengono glutine  pertanto sono un ottimo alimento anche per i celiaci.
Chi consuma poca carne, come me, dovrebbe inserirle più spesso nella sua dieta perché, come tutti i legumi, le lenticchie sono ricche di proteine vegetali e per questo rappresentano una valida alternativa agli alimenti di origine animale che contengono invece colesterolo; possono quindi essere consumate come secondo piatto in sostituzione della carne o del pesce.
Le quantità nella ricetta sono indicative, considerate che con queste quantità mi sono avanzate sia delle lenticchie che del cotechino.
Al posto della Casatella potete mettere un altro formaggio morbido, o anche nulla. Ma vi assicuro che un tocco di cremosità all’interno ci sta bene.
Con parte delle lenticchie avanzate ho preparato una zuppa, aggiungendo poca acqua e passata di pomodoro, ho regolato di sale e pepe ed ho frullato con il mixer ad immersione.
Tradizione dice che consumare lenticchie ad inizio anno porta anche fortuna, io nel dubbio me le mangio tutto l’anno, che non si sa mai.
E’ venerdì!!!


SFORMATINO DI LENTICCHIE E COTECHINO IN CROSTA DI PANE CARASAU
Ingredienti per 4 persone:
Pane carasau qb
1 cotechino piccolo
200 g lenticchie biologiche
1 carota
1 costola di sedano
½ cipolla
Olio evo qb
Sale qb
Pepe bianco qb
100 g formaggio tipo Casatella Trevigiana DOP (facoltativa)
Burro qb
Parmigiano Reggiano qb



 

 
Ho preparato le lenticchie nel modo tradizionale.
Le mie non prevedevano ammollo, le ho lavate, ho preparato un soffritto con carota, cipolla e sedano tritati ed ho aggiunto le lenticchie.
Le ho coperte con l’acqua e le ho fatte cuocere per circa 30 minuti.

Seguite comunque i tempi indicati nella confezione, ne esistono di diversi tipi con cotture diverse.

Ho preparato il cotechino seguendo le indicazioni nella confezione, immergendolo in acqua bollente per 15-20 minuti.

L’ho lasciato raffreddare, poi ho aperto la busta ed eliminato il budello. L’ho affettato.

Ho ammollato leggermente i fogli di pane carasau spruzzandoli con dell’acqua.
Poi ho imburrato poco le cocottine e le ho rivestite completamente con i fogli di pane carasau, ho cosparso con il Parmigiano Reggiano e le ho passate in forno ben caldo, 180°,  per 10 minuti, gli ultimi 5 con funzione grill (verificate che il pane diventi croccante e ben dorato.
Estraete dal forno, mettete sul fondo di ogni cocotte una cucchiaiata di Casatella e sopra le lenticchie, infilate una fetta di cotechino.
Enjoy!

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    monica pennacchietti
    4 gennaio 2013 at 7:30

    Mia cara Roberta,
    sono le sette e trenta quasi .Io a quest’ora insieme alla mia tazza di thè dovrei anelare ad un tortino,un muffin,un biscotto o magari una solitaria fetta biscottata…non al cotechino con le lenticchie!!E invece son qui davanti lo schermo a dire “mmmhhhhhh però,mmmhhhh ma guarda il pane carasau,ma guarda la lenticchia….”
    Mi piace tanto anche come si presenta!Bravissima.
    E un’ultima cosa:io adoro le persone rovescie e controcorrente!!
    Ti auguro una splendida giornata amica mia!
    baci
    Monica

  • Reply
    m4ry
    4 gennaio 2013 at 7:56

    Tesoro..ma noi andiamo contro corrente..giusto ?? Dove sta scritto che cotechino e lenticchie debbano mangiarsi solo a capodanno ?? O necessariamente a capodanno ?? Noi li mangiamo quando ci va, che sia chiaro ! Poi, se l’interpretazione di un piatto tradizionale diventa così bello ( oltre che buono)..che ben vengano tutto l’anno cotechino e lenticchie ! Ti abbraccio 🙂

  • Reply
    Alessandra
    4 gennaio 2013 at 8:14

    E’ un’idea meravigliosa!pensa che mia mamma mi ha spedito un pacchettino di carasau dall’italia sapendo che ne vado pazza!

  • Reply
    silvia moraca
    4 gennaio 2013 at 8:28

    E’ una bellissima idea!
    Ho un piccolo cotechino in dispensa, la proporrò sicuramente!
    Grazie. Un abbraccio.

  • Reply
    Cristina
    4 gennaio 2013 at 8:41

    ho mangiato tante lenticchie in questo periodo da farmele uscire dalle orecchie, ma non credo sia mai troppo tradi per questo piatto. Al contrario, non ho assaggiato una fettina di cotechino.
    Mi piace la presentazione!!!!
    Buon fine settimana.

  • Reply
    grEAT
    4 gennaio 2013 at 9:09

    guarda sulle lenticchie quoto in tutto. noi le mangiamo spessissimo, lenticchie di tutti i tipi, in zuppa, insalata, ragù….
    il cotechino non lo amo personalmente, ma io sono greca e non faccio testo, ma lo faccio tutti gli anni perchè piace agli altri. questo significa sacrificarsi! 🙂
    un bacio e buon anno, felice, felice, felice.

    irene

  • Reply
    Ely
    4 gennaio 2013 at 9:38

    Ma che spettacolo caraa! Non sei in ritardo, anzi! Trovo che sia una ricetta splendida. Si presenta benissimo e il sapore è eccezionale, che chiedere di più? Ti abbraccio forte forte, amica mia.. ti auguro un felice fine settimana, con affetto! 😀

  • Reply
    Monica Chiocca
    4 gennaio 2013 at 9:38

    Che bella la presentazione così!!! potrei riproporlo per la befana!!! non sapevo cosa preparare di secondo,quindi segno la ricetta,la sottopongo al capo-mamma e vediamo se approva 🙂
    un abbraccio

  • Reply
    Berry
    4 gennaio 2013 at 9:53

    Amica ritardataria grazie per ricordarmi che non sono sola ad essere controcorrente! 🙂
    Adoro il pane carasau, il mio migliore amico è sardo, come un altro caro amico, ce l’ho sotto ai denti quasi tutto l’anno insomma! E le lenticchie? Parliamone, sono così buone! Ti abbraccio tanto Roby, adoro i tuoi post e tu sei specialissima…

  • Reply
    sississima
    4 gennaio 2013 at 10:34

    assolutamente appetitoso e invitante, c’è un premio per te nel mio blog, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Claudia
    4 gennaio 2013 at 10:46

    Ahhhh io adoro le lenticchie.. ed il cotechino non ne parliamo!! Ti dico solo che ho surgelato 20 fette di cotechino.. e gr. 500 di lenticchie.. tutto bello già cotto epr capodanno.. ma eravamo strapieni per mangiare.. così a poco a poco io e Riccardo.. ci stiamo pappando tutto.. come ieri sera!!! Bella idea il cestino.. baci 🙂 buon w.e.

  • Reply
    Cucina Mon Amour
    4 gennaio 2013 at 11:10

    Cara Roberta.
    Tanti auguri di buon anno!!! Che possa essere veramente strepitoso.
    Sono contenta che sia finito il 2012… Non é stato facile,ma questo sarà buono.
    Ma sai quanti cotechini sono avanzati??? Hai fatto bene di pubblicare questa ricetta adesso. Un modo originale per mangiarli ancora.
    Un abbraccio.
    thais

  • Reply
    Valy
    4 gennaio 2013 at 11:52

    Piacere di conoscerti! complimenti per il tuo blog, mi piace molto! ho un contest in corso se ti va di partecipare! ti aspetto valycakeand.blogspot.it

  • Reply
    paneamoreceliachia
    4 gennaio 2013 at 15:23

    MA buone e che bella presentazione!
    Oggi ho postato una ricetta scopiazzata da te quella del gratin di sedano rapa. Sai che mi è piaciuta un sacco?!
    A casa è andata a ruba, l’ho fatta in versione più vegetariana, la prossima volta la faccio con lo speck come avevi fatto tu!
    Un abbraccio
    alice

  • Reply
    Günther
    4 gennaio 2013 at 15:50

    c’è semopre tempo per una golosità :-), auguri

  • Reply
    SQUISITO
    4 gennaio 2013 at 16:46

    tardi mai…ne abbiamo i congelatori stapieni e sono sempre ben accette nuove varianti!
    bacioni cara

  • Reply
    Patty Patty
    4 gennaio 2013 at 17:19

    Roby noi quest’anno non abbiamo mangiato lenticchie e cotechino. Di solito quello preposto a questo compito è il mio papà che alle 22 del 31 ha realizzato di non averli cucinati. Si è proposto di andare a riparare al danno, ma Fab gli ha detto: “Lascia perdere, non ti preoccupare, li mangiamo ogni anno, ma non ha mai funzionato!”… Ma l’anno prossimo me li cucino così perchè sono veramente scenografici! Un bascio!!!

  • Reply
    Ketty Valenti
    4 gennaio 2013 at 17:43

    Non è tardi per nulla,pensa che ho scoperto mio figlio a mangiare il cotechino (4 anni)per caso e gli è piaciuto tantissimo al punto che provvederò a rifarlo prima di non trovarne più al supermercato,ottima sia la tua ricetta che la presentazione,come sempre del resto,bacissimi e auguri di buon 2013
    Z&C

  • Reply
    Chiara Giglio
    4 gennaio 2013 at 18:55

    lo vorrei per cena, che meraviglia! Ho il pane carasau a casa e prossimamente lo faccio! U bacione…..

  • Reply
    Federica
    4 gennaio 2013 at 20:01

    Io adoro le lenticchie. Insieme ai ceci sono i miei legumi preferiti quindi non è mai troppo “tardi” per una proposta così gustosa, stuzzicante e sfiziosa come questa 🙂 Fanno una bellissima figura e nel dubbio che portino davvero fortuna…ci faccio anche il bis :D! Un bacione, buon we

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    4 gennaio 2013 at 20:03

    Roby!
    Non ti preoccupare, io sono più fuori tempo di te!
    Le farà l’8 gennaio, per una cena tra amici, assieme al cotechino in una ricettina spero intrigante almeno quanto la tua!
    Pensa che non le ho mangiate a capodanno, quindi devo rimediare!

  • Reply
    Roberta Morasco
    5 gennaio 2013 at 9:51

    Ciao a tutti..intanto GRAZIE sempre di passare a trovarmi..ma guarda quando riesco a passare..il giorno dopo..:-( ….tempo, voglio più tempo!!!
    Mi fa piacere vi sia piaciuta questa ricetta…ha fatto davvero una bella figura, poi il croccantino del pane carasau con il parmigiano ci stava davvero bene con le lenticchie!!!
    Benvenuta Valy..adesso passo a trovarti! 😉
    ciao! Roberta

  • Reply
    e il basilico
    5 gennaio 2013 at 10:16

    Ma anche no, certo, non è mai tardi per le tue prelibatezze, che ho appena curiosato con molto piacere. Mi unisco alla banda dei lettori e se vuoi farmi visita sarò felice. Intanto buon fine settimana e piacere di conoscerti. eleonora

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais