Contorni/ Primi piatti/ Salato

Eccol cavolo! Foglie al pesto invernale e cavolo nero al forno ‘alla Jamie’

 


Quando, la scorsa settimana, ho letto questa cosa su un settimanale femminile (Gioia), ho sorriso.
Abbiamo delle materie prime meravigliose, che però spesso non apprezziamo a sufficienza, che forse un pochino snobbiamo, o che semplicemente non ci ricordiamo di usare in modi diversi…
Foglie di kale.
E’ semplicemente il nome del cavolo nero.
Il nuovo superfood d’America.
Di tutti i vegetali, sembra sia il più in voga fra i newyorkesi.
E’ ricco di vitamina C, ha proprietà antitumorali ed antinfiammatorie.
E allora vogliamo metterlo solo nella zuppa? Naaaaaaaa
Al corso di cucina naturale avevo imparato la ricetta del pesto invernale, fatto proprio con il cavolo nero, e questa ricetta è di Linda Busato, la cuoca che teneva il corso.
La pasta che ho usato l’ho presa dal mio spacciatore di cose buone (leggasi generi alimentari) è una pasta prodotta da un pastificio pugliese, semola di grano duro a lenta essiccazione, buonissima, e un formato molto accattivante ed originale, foglie di ulivo….e mi sa che proverò anche a farla a casa.
La cosa divertente è che dopo aver pranzato con questa pasta sono passata nel blog di un’amica, che aveva appena postato delle Linguine al pesto di cavolo neroClaudia è una bravissima cuoca, ma la maggior parte di voi la conoscono già, mica ve la devo presentare…lei è davvero una garanzia!…con i primi piatti, secondo me, in modo particolare!
Leggevo poi che lo chef stellato Jamie Oliver lo cucina arrosto, con olio e semi di sesamo…ed ecco due ricette con un unico ingrediente.
Lui per la precisione lo infila direttamente nel forno a 220° cosparso di olio, sale e semi di sesamo, io ho preferito sbollentarlo un po’ prima di infilarlo in forno.
Ciao!
 

 

 

FOGLIE AL PESTO INVERNALE  

Ingredienti (per 4 persone):
320 gr foglie d’ulivo di semola di grano duro (a lenta essicazione)
Pesto invernale
350 g di cavolo nero
50 g Parmigiano Reggiano
50 g di gherigli di noce
20 g di pinoli (io anacardi)
1 spicchio d’aglio
Olio EVO qb
Sale rosa dell’Himalaya qb
Pepe bianco qb
 
 
 

 

 
 
 
Lavate bene il cavolo nero ed eliminate il gambo.
Sbollentatelo in acqua bollente leggermente salata per una decina di minuti.
Scolatelo bene e passatelo al mixer con tutti gli altri ingredienti.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela con il pesto.
 
 
 
Nota:
con questa quantità, io ho preparato anche un risotto il giorno successivo.
 
 
 
CAVOLO NERO AL FORNO ‘alla JAMIE’
Ingredienti:
Cavolo nero
Semi di sesamo qb
Sale qb
Pepe qb
Olio EVO qb
Lavate bene il cavolo nero ed eliminate il gambo.
Sbollentatelo in acqua bollente leggermente salata per una decina di minuti.
Scolatelo e disponetelo in una pirofila, salatelo, e cospargete con i semi di sesamo ed un filo d’olio.
Passatelo in forno a 180° per 10- 15 minuti.
A fine cottura pepate e servite.

 

 
 
 
 
 

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    25 febbraio 2014 at 11:23

    Due ottime ricette!

  • Reply
    Damiana
    25 febbraio 2014 at 11:48

    Appena ho letto”pesto di cavolo”nero,ho pensato a Claudia,la nostra amichetta.Lo avevo ben presente,perchè mi rammaricavo di non trovarlo nella mia zona…ora lo rivedo qui da te e penso alla stessa cosa!E sperando che arrivi,prendo nota per ora…Un abbraccio cara!

  • Reply
    monica pennacchietti
    25 febbraio 2014 at 12:28

    Robi cara!
    Mi manca giusto il Kale ^_^..altrimenti oggi avrei fatto questa tua ricetta.La programmo per giovedi a pranzo.Il cavolo nero lo adoro soprattutto nelle zuppe.La tua ricetta e quella di Jamie mi intrigano molto ^_^.Come stai cara?un bacione!!!
    Monica

  • Reply
    Claudia
    25 febbraio 2014 at 13:00

    Robyyyyyy a parte grazie grazie delle tue parole per me!! mi sono emozionata!!! 😀 e poi.. mamma mia rivedo il tuo pesto.. e mi vien voglia di rifarlo!! buonissimo con pinoli.. dovrò riprovare.. se riesco a trovarlo ancora!!! E pure quel formato di pasta.. ma non l’ho mai sentito!! Ti abbraccio tanto forte..e rubo anche l’idea del cavolo arrosto.. smack

  • Reply
    Simona Mirto
    25 febbraio 2014 at 13:40

    Quando qualche giorno fa ho visto il pesto di cavolo nero Claudia ho pensato subito di replicare… adesso non ho proprio scuse! Che fosse ricco di vitamine e un vero toccasana per la salute lo sapevo bene, quando ho sofferto di ipertiroidismo subito dopo la gravidanza, tra le cure naturali c’era “mangiare cavolo (tutte le tipologie) 3 volte a settimana!”… da allora, l’abitudine (quand’è di stagione) di cucinarlo spesso è rimasta… prendo spunto anche per la seconda proposta al forno… bravissima e grazie per gli spunti:* un abbraccio grande grande Roby:**

  • Reply
    la cucina della Pallina
    25 febbraio 2014 at 14:17

    ma dai, il pesto di cavolo nero l’ho visto anch’io (e gustato) settimana scorsa al corso di cucina naturale, però in versione vegan perciò ciao parmigiano ….ma io non sono vegana 🙂 cmq a parte questo è buonissimo davvero, mi spiace solo averlo scoperto ora che la stagione sta finendo! Jamie è un po’ strano ma ogni tanto qualche idea è carina 🙂 se penso ai soldi che fa cucinando facendo salando da 1 metro e mezzo sopra al piatto….è proprio matto!

  • Reply
    Luca Monica
    25 febbraio 2014 at 14:24

    Ma guarda un po’ sti americani…che mode!!! Arrivano tardi però…già lo sapevamo!!! Favoloso il cavolo nero…davanti alla finestra della cucina ne ho un campo pieno (l’orto dello zio…per tutta la famiglia!!!) fa parte della nostra tradizione ma ti dico la verità il pesto non l’ho mai fatto (anch’io l’avevo visto anche da Claudia) e al forno non ho mai pensato di utilizzarlo…quindi grazie delle dritte!!!

    Un abbraccio
    monica

  • Reply
    Carmine Volpe
    25 febbraio 2014 at 15:03

    mi piace è un modo oriignale per apprezzare al meglio il cavolo nero

  • Reply
    Memole
    25 febbraio 2014 at 15:09

    Ma che bella ricettina!!!

  • Reply
    La cucina di Esme
    25 febbraio 2014 at 15:25

    ma sai che non ho mai assaggiato il cavolo nero ? bellissimi tutte e due questi piatti 🙂
    baci
    Alice

  • Reply
    Chiara DAcunto
    25 febbraio 2014 at 15:41

    Ciao! Piace molto anche a me utilizzare il cavolo nero ma oltre alle varie zuppe e minestre non avevo idee di come cucinarlo! Grazie per le dritte, il pesto mi ha sorpreso! Buona serata!

  • Reply
    Cucina Mon Amour Thais
    25 febbraio 2014 at 15:45

    Che delizia questo piatto di pasta!!!
    Brava, ci vuole un post così, e viva certi prodotti che sono dimenticati.
    Il cavolo nero é favoloso!!
    Jamie fa piatti fantastici con questi ortaggi, e noi che facciamo, sempre le solite cose…. Brava.
    Arrivo per cena.kkkk
    Un abbraccio.
    Thais

  • Reply
    Maddalena Laschi
    25 febbraio 2014 at 17:16

    Ciao Roby, di tutti i cavoli, senz’altro quello nero è il mio preferito, mio babbo ha nell’orto delle piante, alte quante me, non mi chiedere come fa, ma il suo cavolo ha un sapore delizioso e poi, lo sai….da noi la ribollita senza cavolo nero è solo una semplice minestra….buonissimo il tuo primo e il tuo pesto! un grande abbraccio
    maddy

  • Reply
    terry giannotta
    25 febbraio 2014 at 17:48

    Sai che non ho mai assaggiato il cavolo nero? Mi piacciono tutti i cavoli, di qualsiasi natura e questo mi manca. Sai cosa mi blocca? che mio marito storce il naso e non vuole nemmeno vederlo. Però ho la complicità di mia figlia, quando viene a cena da noi e prima o poi lo provo, Queste ricette mi stuzzicano. Grazie

  • Reply
    m4ry
    25 febbraio 2014 at 19:48

    Ahahaha post ricco, mi ci ficco !!! Wow Roby, quanti spunti interessanti oggi ! Adoro il cavolo, e quello nero qui da m de’ poco diffuso…purtroppo…le ricette sono super ! Come sempre del resto 🙂 Bacini amica mia bella <3

  • Reply
    lagreg74
    25 febbraio 2014 at 22:52

    Fantastico Roby questo piatto! Adoro il cavolo nero anche se si trova a fatica…avevo visto il pesto di Claudia ed ora non mi resta che provare!!!
    Certo che anche al forno con il sesamo deve essere di un buono!!!
    Un abbraccio…

  • Reply
    Roberta Morasco
    26 febbraio 2014 at 10:15

    Ciao a tutte!!!
    Grazie grazie <3
    Passo velocissima per un saluto e per leggervi tutte! 😉

    @Damiana: è un peccato che non si trovi dappertutto, è davvero buono, io da quando l’ho scoperto lo uso moltissimo!!

    @Monica: ciao amica!!! che bello leggerti!! Noi abbastanza bene, grazie, spero anche voi!! <3

    @Claudia: è tutto meritato Cla, sei bravissima e va riconosciuto, mi piacciono tanto le tue ricette!! <3

    @Maddalena: che fortuna!!!! Io lo adoro e sui crostini e nella zuppa è perfetto!!! <3

    @Terry: ciao!!! beh lo devi assolutamente assaggiare!!! 😉

    Scusate se non rispondo a tutte singolarmente ma oggi non ce la faccio, ho risposto un po’ ‘random’ …a tutti/e voi mando un abbraccio…grazie!

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    26 febbraio 2014 at 10:43

    Ciao Roby! pensa che settimana scorsa avevo il cavolo nero e l’ho usato con una semplice zuppa di fagioli :(…..che belle ricette! soprattutto il pesto mi intriga moltissimo, grande idea! Un abbraccio, Angela

  • Reply
    Monica
    26 febbraio 2014 at 11:20

    è un sacco che voglio fare il famoso “Kale” al fornooooo!!Che poi quando avevo sentito il nome non pensavo assolutamente al cavolo nero!! Mi leggi nel pensiero! un bacione amica mia!!<3

  • Reply
    Stefania Zecca
    26 febbraio 2014 at 12:17

    ciao Roby, da provare sicuramente questo pesto, il cavolo nero è proprio gustoso. Mi attira un sacco la tua ricetta. Baciuzzi :))

  • Reply
    Stefania Zecca
    26 febbraio 2014 at 12:19

    riscrivo… ciao Roby, mi piace molto questo tuo pesto con il cavolo nero. In effetti tante volte non ci pensiamo a quante alternative abbiamo per cucinare in modo diverso alcuni favolosi ingredienti. Bella ricetta. Un bacioooo

  • Reply
    eli
    26 febbraio 2014 at 15:52

    Ciao roby cara,
    finalmente riesco a passare dal tuo blog, e ho fatto bene! Ci sono due ricette strepitose.
    Hai ragione, spesso per l’uso alternativo di ingredienti perfettamente nostrani dobbiamo andare a sbirciare all’estero, io lo faccio spesso e ho anche diversi libri di cucina “globale” :)))))

    Ora scappo, la mia cagnolina sta poco bene e devo portarla dal vet! Speriamo sia nulla di grave! 🙁

  • Reply
    Valentina
    26 febbraio 2014 at 21:51

    Ciao Roby! 🙂 Claudia è bravissima e tu non sei da meno, tra te e lei mi viene sempre l’acquolina a mille! 😀 Devo assolutamente provare questo cavolo nero, il pesto deve essere fantastico 😛 Complimenti e un abbraccio forte, sogni d’oro <3

  • Reply
    Ely Valsecchi
    26 febbraio 2014 at 22:35

    Io adoro il cavolo nero potrei fare qualunque cosa!!!! E avevo visto la apsta da Claudia e infatti mi era piaciuta da morire, poi qui e doppiamo e poi il cavolo così veloce e al forno, vengo a cena da te!!!! Posso??? Baci

  • Reply
    andreusanchez
    27 febbraio 2014 at 10:47

    Buongiorno Roby!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

  • Reply
    Mila
    27 febbraio 2014 at 10:59

    Pensa che avevo letto una ricetta simile qualche settimana fa ed ero rimasta piacevolmente colpita. Pensa che l’ho mangiato una volta sola e perchè me l’ha cucinato mia mamma!!!
    Ma forse anche perchè qui non è molto facile trovarlo!!!!
    Un abbracciotto con stelle filanti e coriandoli

  • Reply
    Mirtillo E Lampone
    27 febbraio 2014 at 12:18

    Ma lo sai che era pure in offerta al supermercato e io, scema, non l’ho comprato? La prossima volta “oso” e ti faccio sapere il risultato!
    Belle le tue ricette e anche quella di Claudia mi era piaciuta molto…ma la tua pasta è una figata!
    Un bacione Roby ♥

  • Reply
    Chiarapassion
    28 febbraio 2014 at 0:01

    Il cavolo nero mi piace tanto nelle zuppe e non ho mai pensato di farci un condimento per la pasta, mi piace tantissimo il tuo pesto e anche l’idea veloce di cuocere questa verdura in forno per un contorno sano e buono.
    Dolce notte donna glam

  • Reply
    Roberta Morasco
    28 febbraio 2014 at 9:21

    @Angela: grazie infinite!!! un bacio!
    @Monica: 😉 poi dimmi com’è!! un abbraccio!!
    @Stefania: è vero, basta un po’ di fantasia e si possono fare in 1000 modi diversi!! grazie Stefy! Baci!!
    @Eli: ciao amica!! Sei andata dal vet?? Come sta?? Tutto ok? :-/
    @Valentina: a me s’to pesto Vale piace proprio tanto tanto, provalo! un abbraccio socia!
    @Ely: ciao!!!! Come stai???? Si, Claudia è bravissima e mi ha fatto davvero sorridere perché lo stesso giorno che lei ha pubblicato il suo pesto io lo avevo mangiato a pranzo ;-), noi blogger ci rincorriamo, un bacione Ely!
    @Andreus: grazie!! Vengo a trovarvi! 😉
    @Mila: si mi hanno detto diverse amiche che faticano a trovarlo, provalo però se lo trovi, oltre ad essere buono fa anche molto bene!! Bacioni!
    @Mirtillina: amica bella tu lo devi provare sto cavolo nero fatto così!! E’ buonerrimo!! 😉 Ti lovvo mirtillina!
    @Enrica/Chiarapassion: ciao tesoro!! Come stai??? Infatti, anch’io prima lo mettevo solo nella zuppa o nei crostoni, ma è un vero peccato! 😉 <3 ti mando un carissimo e stretto abbraccione!

  • Reply
    Günther
    3 marzo 2014 at 13:51

    perchè no il cavolo cosi

  • Reply
    Francesca P.
    6 marzo 2014 at 15:11

    E’ davvero il caso di dire “Cavolo, perchè non l’ho mai fatto prima?” 😀 Mangio spesso questa verdura e in effetti quasi sempre dentro la zuppa, ma l’idea del sesamo che adoro e di un buon primo piatto energico mi ispira molto! E secondo me è azzeccata anche la variante degli anacardi, li ho scoperti da poco!

  • Reply
    Ho Veg
    21 luglio 2014 at 18:03

    Anche io ho notato questa storia del “Kale” come verdura del momento, e il bello è che mi ci è voluto pure un po’ prima di capire che fosse il buon vecchio cavolo nero (l’ho pure mangiato una volta in California, devo dire non troppo saporito e quindi irriconoscibile..) Lo vedevo scritto e sfaticata non andandomi a guardare un dizionario pensavo fosse chissà quale loro varietà di bietola o altro..Se non lo usi mi sa non sei nessuno nel mondo anglofono oggi come oggi..Io sto pure per piantarlo e quindi pure io userò un monte presumo.
    Insomma tutto sto pippone per farti i complimenti per il sito e le ricette.
    E condivido in pieno l’avere sempre un piano B.
    Ciao, Teresa

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais